Home News Under23 Aleotti firma il bis: suo il Trofeo Edil C!
0

Aleotti firma il bis: suo il Trofeo Edil C!

0
0

Secondo successo stagionale per il Cycling Team Friuli che dopo la Popolarissima conquista un’altra prova del calendario internazionale, il Trofeo Edil C di Collecchio (Pr)

Udine, 13 aprile 2019 – Giovanni Aleotti regala al Cycling Team Friuli la seconda gioia stagionale conquistando un’altra perla del calendario internazionale come il Trofeo Edil C andato in scena quest’oggi a Collecchio (Pr).

Il ragazzo in casacca bianconera, diretto nell’occasione dal ds Andrea Fusaz, è stato bravo a restare con i migliori in salita nel corso della penultima delle quattro tornate in programma sul GPM di Segalara e ad imporre il proprio forcing nel corso dell’ultimo passaggio sull’impegnativa ascesa parmense.

Proprio l’accelerazione di Aleotti ha ridotto a quattro unità il drappello dei migliori di giornata che si è giocato il tutto per tutto in uno sprint a ranghi ristretti sul lungo rettifilo d’arrivo di Collecchio. Nonostante la superiorità numerica degli atleti della Casillo Maserati, Aleotti è stato bravo ad attendere il momento giusto per scaricare tutta la propria potenza sui pedali andando così a centrare la sua prima affermazione stagionale, la seconda per il Cycling Team Friuli. Per Aleotti si tratta anche del secondo podio internazionale in una settimana, dopo l’ottimo terzo posto ottenuto domenica scorsa al Trofeo Piva di Col San Martino (Tv).

La formazione del presidente Roberto Bressan dimostra così di avere il palato fine in questo 2019 e di saper imporsi con autorità negli appuntamenti più prestigiosi del calendario internazionale italiano come la Popolarissima di Treviso conquistata lo scorso 17 marzo da Nicola Venchiarutti e il Trofeo Edil C di Collecchio portato a casa quest’oggi da Aleotti.

Entusiasto, dopo il traguardo, il ds Andrea Fusaz ha commentato: “La corsa è stata abbastanza dura, noi abbiamo gestito veramente bene la situazione sin dai primissimi chilometri grazie al buon lavoro di Petrelli, Orlandi e Bais. Giovanni è riuscito finalmente a finalizzare la grande condizione che ha in questo periodo e il talento che lo contraddistingue”.

Giovanni Aleotti ha aggiunto: “Sono contentissimo sia per me sia per tutta la squadra, penso che ci meritiamo tutti questo successo per quello che abbiamo fatto. Sull’ultima salita mi sentivo bene e per questo ho attaccato. Nel finale, quando siamo rimasti in quattro, abbiamo trovato una buona collaborazione che ci ha permesso di giungere sin sul traguardo e qui ho dato tutto conquistando una bellissima vittoria che voglio dedicare alla mia famiglia, in particolare ai miei genitori e a tutta la squadra”.

ORDINE DI ARRIVO:
1° ALEOTTI GIOVANNI (CTF)
2° PICCOLO SIMONE (CASILLO – MASERATI)
3° MURGANO MARCO (CASILLO – MASERATI)
4° JORGENSON MATTEO (CHAMBERY CYCLISME)
5° ZANDOMENEGHI SIMONE (ISEO RIME CARNOVALI) a 6″
6° FERRI GREGORIO (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR) a 11″
7° MARCELLUSI MARTIN (VELO RACING PALAZZAGO)
8° ZANA FILIPPO (SANGEMINI – TREVIGIANI)
9° BAIS DAVIDE (CTF)
10° BEVILACQUA MATTIA (TEAM FRANCO BALLERINI)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close